• “La natura è in grado di creare grandi cose, bisogna solo aspettare”: è racchiusa nelle parole di Franco Biondi Santi, il suo stesso creatore e al quale è dedicata, tutta l’essenza del Brunello di Montalcino Riserva 2012 di Biondi-Santi, la griffe che ha inventato il Brunello alla fine dell’Ottocento alla Tenuta Greppo a Montalcino, oggi di proprietà del gruppo francese Epi della famiglia Descours, ai vertici mondiali per la critica internazionale con il riconoscimento dei 100/100 di “Wine Enthusiast”. Per Kerin O’Keefe, tra le degustatrici più autorevoli al mondo, Italian Editor del prestigioso magazine americano, “è la Biondi-Santi Riserva per antonomasia, che riflette lo stile che ha reso famosa l’azienda, ma mostra chiaramente il tratto distintivo di estrema eleganza di Franco”.

     

    La 2012 è un vino classico e vanta seducenti profumi di rosa, sottobosco, frutti rossi selvatici, cuoio nuovo e note di fondo di menta sminuzzata. Il palato è cesellato, caratterizzato da marasca, melograno, scorza d’arancia, anice stellato e un accenno di tabacco racchiuso in tannini tesi e levigati. L’acidità decisa conferisce a questa Riserva tensione giovanile e la mantiene impeccabilmente equilibrata. Anche se ha bisogno di qualche anno in più per svilupparsi e distendersi completamente, non occorerrà aspettare decenni prima di poter gustare questo vino avvincente. Mentre continuerà ad evolversi negli anni a venire, oggi è un puro piacere caturare la combinazione tra tensione giovanile e frutta succosa del vino. Gli aromi più complessi, terziari, di pietra focaia, goudron, carruba e le note più pronunciate di tabacco da pipa si svilupperanno nei prossimi decenni”.

     

    Credits: Winenews

    Biondi Santi - Brunello di Montalcino riserva 2012

    €500.00Price
      DETAILS PRODUCT

      Copyright © 2020 Nessun  Dorma Snc 

      All rights reserved.